Armando Caligiuri, elettroni in movimento
Benvenuti sul mio sito, novità e aggiornamenti dagli elettroni in movimento. Pagina dedicata a: chi ero, chi sono e a cosa voglio fare
      Home     Elettronica    Informatica      Radiantismo           Chi sono         Contatti
                                                                                         
                                                    

Armando Caligiuri nasce in un piccolo paesino della Calabria ionica alla fine degli anni 60, ed è lì che da piccolissimo inizia a maneggiare le prime resistenze, i primi transistor e le valvole termoioniche contenute a quei tempi nelle radio e nelle TV in bianco-nero,
infatti il suo papà  che nel tempo libero in quell' epoca fà il riparatore lo porta spesso con lui in laboratorio, e per farlo stare tranquillo gli permette di armeggiare con quegli oggetti che nella mente di un bambino hanno un qualcosa di misterioso e favoloso. La domanda che ponevo in modo estenuante al mio papà era " ma come fanno le voci ad uscire dalla radio".
Stavo ore ed ore ad ascoltare quegli apparecchi strani che emettevano voci e musica dalle tonalità calde, timbrica dovuta al fatto che  in
quell' epoca si usava prevalentemente la modulazione d' ampiezza (AM) in banda onda media, la modulazione di frequenza (FM) sarebbe cominciata ad apparire in modo timido, con il primo trasmettitore in banda VHF, installato dalla RAI a San Nicola dell' alto solo alcuni anni dopo, in concomitanza con l' installazione di un grande traliccio, che vedevo perfettamente dalle finestre di casa mia, e che attirava la mia attenzione e la mia curiosità di bambino.
Quei quesiti rimasero tali solo per poco tempo, perchè la mia curiosità e sete di conoscenza venne soddisfatta presto, ma io volevo saperne ancora di più, non mi accontentavo, per cui appena acquisiti i primi rudimenti della lettura misi mano ai vari testi di elettrotecnica ed elettronica che mio padre possedeva, ed iniziai a smontare tutto quello che mi capitava per le mani contenente all' interno della componentistica elettronica, con grande disappunto di mia mamma.
Così all' età di sette anni già conoscevo molte cose di questo mondo che ancora adesso da adulto più che quarantenne, mi sembra affascinante e pieno di stimoli.

                                       
    
       Componenti elettronici e letteratura tecnica  d' epoca che conservo gelosamente nel mio archivio, tra cui una valvola 6L6 del 1947, e una 6A8 del 1937


Dopo la scuola elementare e le medie, coerente con gli obiettivi che perseguo fin dall' infanzia mi sono iscritto all' I.P.S.I.A. di Crotone, dove ho avuto modo di affinare alcuni concetti, nonostante i limiti intrinseci alla scuola stessa. Dopo sono arrivati tanti titoli ed attestati derivanti da vari corsi di formazione a cui ho partecipato o in cui ho svolto attività di tutoraggio e docenza, ancora adesso nell' ottica dell' aggiornamento continuo frequento vari corsi dedicati alle nuove tecnologie che nel frattempo si affermano nel campo elettronico ed informatico.

Ciò che comunque mi preme sottolineare è che fondamentalmente la mia preparazione è dovuta alla sempre presente voglia di conoscenza e all' attività auto formativa assidua a cui mi sono sottopongo da sempre, la curiosità come prima cosa, e la continua ricerca di informazioni per soddisfarla.
L' arrivo della grande rete internet è stata nel mio caso l' apertura di un' intero universo informativo e collaborativo, una vera e propria rivoluzione.

Da sottolineare la lunga attività di tutoraggio e docenza in corsi di elettronica, informatica e progetti di screening ambientali sull' inquinamento elettromagnetico da sorgenti N.I.R. ed I.R. realizzati con i più importanti istituti scolastici della città di Crotone, nel link sotto un esempio di quanto da me compiuto.
http://www.italsistemi.kr.it/index2.htm

                                  
 
      
        Riviste  grazie a cui sono entrato nel fantastico mondo dell' elettronica, ne possiedo quasi tutte le annate dal 1960 al 1974
      

                           

        Attività di progetto e prototipazione, che svolgo da quando ero ancora studente                  Stupenda valvola serie rossa  ECH4 costruita nel 1940, con anodo a cappuccio                                                                


Oggi dopo un' intensa e faticosa collaborazione durata tanti anni con un' azienda di Crotone che si occupava di informatica e di ricerca nel campo biotecnologico ed ambientale, ed in cui ho espletato tra le altre cose per sedici anni attività di consulenza ed assistenza informatica
(agenzia tecnica per la provincia di Crotone) per conto di una nota azienda multinazionale del ramo (Olidata SPA), sono un libero professionista aperto a cooperazioni con chiunque abbia voglia di lavorare nel campo degli elettroni in movimento, cioè tutto quello che è mosso da una corrente elettrica.

Ulteriori notizie su chi sono e cosa faccio possono essere trovate sulla mia pagina Linkedin ottenibile premendo sull' immagine quì sotto:
  
                                                         

                                                                                              
                                          
Armando Caligiuri, Electronic senior expert, electronic and I.T. maintainer, I.T. consultant.      e-mail: info@armandocaligiuri.it
  Creato e mantenuto da Armando Caligiuri, (C) 2017, V.1.0.0